Meditazione

Essere se stessi, uno stato misurabile oggettivamente. l nostro corpo ha una capacità di guarire se stesso molto maggiore di quanto crediamo. L'esperienza della Meditazione crea la condizione ideale per attivare la capacità innata di guarigione del nostro corpo. Fortunatamente questo è molto più facile di quanto si pensasse, come è stato confermato da 600 ricerche scientifiche; sono 6 milioni le persone che praticano la Meditazione in tutto il mondo e in Italia sono 40.000. C’è solamente bisogno della giusta tecnica e di istruzioni adeguate. Nella vita quotidiana la nostra attenzione è costantemente focalizzata su qualcosa di diverso da noi stessi, è su qualcosa che vediamo, che udiamo, che sentiamo o pensiamo. Dal momento in cui ci svegliamo al mattino fino al momento in cui ci addormentiamo alla sera, siamo su un treno ininterrotto di pensieri e di esperienze, senza mai prenderci del tempo per stare semplicemente soli con noi stessi. Così colui che conosce ‘l’io sono’, non conosce mai se stesso. Rivolgendo la propria attenzione verso l’interno, piuttosto che verso l’esterno. Se non c’è niente che attiri l’attenzione della mente verso l’esterno la mente andrà verso l’interno. Ciò significa: nessuna percezione, niente da fare, nessun pensiero, semplicemente solo uno stato di puro ‘essere’, essere se stessi. ‘Conoscere se stessi’ è la stessa cosa che ‘essere se stessi’. Ma come possiamo entrare in questo stato? È facile non vedere o non fare nulla, basta sedersi con gli occhi chiusi. Ma non pensare a nulla? Chiunque abbia mai provato a pensare a nulla sa che è molto difficile, perché più si cerca di non pensare, più si pensa. Questo è il modo in cui la meditazione si è messa sulla pista sbagliata, il fatto che la gente abbia iniziato a cercare di entrare in questo stato. In sostanza, che la vera meditazione è esattamente l’opposto di ciò che oggi la gente intende per “meditazione”, cioè una qualche forma di concentrazione o controllo della mente. Se facciamo anche il minimo sforzo, come la maggior parte delle tecniche di concentrazione richiedono, stiamo solo mantenendo la mente attiva e quindi in realtà impediamo alla mente di trascendere gli stati più sottili del pensiero e di sperimentare quel puro silenzio. Mentre un insegnante di Meditazione qualificato può guidare qualsiasi persona verso questo stato di trascendenza e dare poi le istruzioni appropriate per consentire alla mente di ritornarvi da sola in modo completamente naturale, senza sforzo e spontaneamente.

2 visualizzazioni

Prendi un respiro e ricomincia.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now